Senigallia, svolta la 2° edizione di Agrosviluppo, sui prodotti agroalimentari
Martedì 09 Ottobre 2012 12:31

Agricolutora

Nuove opportunità dal territorio per i giovani nel momento di crisi

Agricoltura si è svolta il 05/10/2012 al Finis Africae di Senigallia la 2ª edizione di Agrosviluppo, convegno organizzato per evidenziare ai giovani che hanno voglia di intraprendere le opportunità del territorio per attività agricole e di trasformazione dei prodotti agroalimentari. L’iniziativa coincide con il momento di crisi dei settori manifatturiero e delle costruzioni.

Sono molteplici a livello nazionale le iniziative nel settore agroalimentare in quanto è convinzione degli esperti che, in questo difficile momento, solo il settore agricolo e agroalimentare può accelerare la ripresa economica, creare nuovi posti di lavoro.

L’intera Regione Marche, con circa 45.000 attività presenti in agricoltura, ha grandi possibilità di ulteriore sviluppo grazie alla conformazione del territorio, alle nuove tecnologie, al clima nelle diverse stagioni, al collegamento con le attività della pesca e dell’agroturismo.

Dal convegno è partito un messaggio di indirizzo ai giovani di non escludere le opportunità che offre questo ricco territorio, in quanto possono contare sul sostegno delle Istituzioni.

L’intervento durante la serata degli esperti del settore: Prof. Santilocchi (Preside della Facoltà di Agraria all’Università di Ancona), Dott. Rapini (Coop Adriatica), del Dott. Pettinari (Regione Marche) ai quali va aggiunto il messaggio di incoraggiamento da parte del Dott. Fiorelli (Presidente Regionale delle Banche di Credito Cooperativo) e della Dott.ssa Patrizia Casagrande (Presidente della Provincia), hanno confermato la validità dell’iniziativa che avrà cadenza annuale.

Il convegno ha visto un’elevata partecipazione di imprenditori del settore ed ottenuto il largo consenso espresso anche dai Signori Marco Giardini per Terre di Frattula e Bruno Sebastianelli, Presidente della Coop. La Terra e il Cielo e dalle BCC di Ostra-Morro D’Alba e Corinaldo quali sponsor della manifestazione.

Il Presidente del GIO

Riccardo Montesi